Senza categoria · shabby-chic

Casa è qui

Non mi ero resa conto che fosse passato così tanto tempo dal mio ultimo post. Il lavoro più impegnativo che ho portato a termine in questo frattempo (a parte le ferie, che Maurizio mi ha fatto fare in un luogo stupendo ma assolutamente tutto in salita, mannaggia a lui) è stato rifare tutta la tappezzeria di un camper. Ma di questo vi parlerò appena avrò le foto. Adesso invece vi faccio vedere un altro lavoro che mi ha appassionato, un lavoro piuttosto semplice ma secondo me di grande effetto che ho realizzato per festeggiare la nuova casa di mio figlio Simone e della sua famiglia.

Ho preso un vecchio pannello composto da due assi di legno attaccate insieme e l’ho scartato tutto per eliminare schegge e altre parti sporgenti. L’ho passato con due mani di impregnante color noce

e dopo che era asciugato ho passato anche due mani di acrilico bianco in modo volutamente imperfetto, un po’ shabby insomma.

La parte più difficoltosa del lavoro è stata la scritta. Avevo visto un’idea su Pinterest che mi era piaciuta tantissimo: quella di scrivere le coordinate GPS della casa nuova. E così ho fatto.

Ho preparato con il plotter uno stencil con il vinile adesivo e l’ho applicato sulle assi. Poi ho dipinto, rifinendo meglio una volta tolto l’adesivo. La mia personalizzazione è stata quella di cambiare la ”O” di HOME con il puntatore di Maps al quale ho sostituito il cerchietto centrale con un cuoricino. Per la privacy nelle foto ho oscurato parzialmente alcuni numeri della posizione.

Lavoretti di tecniche varie · shabby-chic

La casa sull’albero

Tempo fa il Santo, andando contro il suo interesse (ma per amor mio spesso diventa un po’ masochista 🙂 ), torna da tagliare la legna con 5 pezzi di corteccia…

-“Che dici, ti possono servire?” in cuor suo forse sperava che gli dicessi “macché, bruciale!” ma non è stato fortunato…

-“Siiiii!!!!! Che meraviglia, sei un amore!” e già le rotelle dell’emisfero destro iniziano a mettersi in movimento.

Ed ecco qua con un po’ di feltro, un po’ di imbottitura, nastri e pizzi vari il mio nuovo concetto di “casa sull’albero”!

Oh, ne ho altri 4 eh?! 😉