Lavoretti di tecniche varie · Restyling mobili · Senza categoria

Ante nuove, vita nuova

L’ultimo restyling in cui mi sono cimentata è stato il rinnovamento delle ante di un armadio, che erano già dipinte ma ormai consumate.

  •  

Dopo una bella pulizia della parte da dipingere con acqua calda, bicarbonato e ammoniaca, e dopo aver risciacquato bene, ho iniziato il progetto. La cliente voleva un disegno semplice e mi aveva mandato una foto. Ho riprodotto il disegno nella misura esatta di ogni sezione delle ante

Dopo aver concordato i colori ho dato tre mani del colore di base. In seguito ho riportato il disegno con la carta grafite che poi ho dipinto a mano in color pesca.

Il risultato però era un po’ troppo chiaro e piatto allora ho fatto diversi lavaggi di colore più scuro per stemperare e movimentare un pochino e soprattutto per uniformare con il resto dell’armadio che ha voluto lasciare così com’era, con i segni del tempo.

E alla fine, come ciliegina sulla torta, il mio tocco personale, una nappina a forma di angioletto da attaccare alla chiave

cucito creativo · L'Atelier di Smemorina · Senza categoria

Benvenuto Noah!

Il 21 Ottobre scorso mia nipote è diventata mamma di Noah, e io prozia 🤗

Mi ha chiesto di realizzare il fiocco nascita, ne aveva visto uno che le piaceva su Pinterest e infatti anche a me è piaciuto tanto. Abbiamo fatto alcune aggiunte e qualche modifica ed ecco il risultato ottenuto (il giorno della nascita è stato aggiunto un bigliettino con la data attaccato ai nastrini azzurri)

Ma poi si è aggiunta un’altra richiesta, mia sorella (neo nonna) voleva dei sacchettini o bomboniere da portare alle sue colleghe in ufficio. Abbiamo cercato un disegno che le piacesse e dopo averne acquistato i diritti ho realizzato da sola tutto il resto.

Abbiamo scelto di inserire dei confetti preincartati singolarmente, sicuramente meno carini ma, visto il periodo, per una questione di igiene ci è sembrata la scelta migliore…

Che ne dite? Promossa?

cucito creativo · L'Atelier di Smemorina · Senza categoria

Giacomo e Penny


Su richiesta, e ricavando il modello basandomi solo su alcune foto, ho realizzato questo gonnellino da agility per Giacomo, il figlio di una mia amica. Ho ricreato sul retro il logo dell’associazione

e ho inventato io stessa il disegno che ho poi realizzato con adesivo per stoffa e applicato sulla tasca davanti per Giacomo e la sua piccola Penny (diminutivo di Penelope), una barboncina nera tutta pepe.

Il colore del gonnellino è nero, ma come al solito le mie foto lasciano parecchio a desiderare…
Adesso aspetto il permesso per postare il video del gonnellino in azione insieme al simpatico duo! 😁

Ridiamoci su · Senza categoria

Bastardi dentro #18

Io ” Amore mi gratti la schiena? Mi pizzica tantissimo qui (accennando vagamente un punto indefinito)

Lui, grattando a casaccio : “qui?”

Io: “No, un po’ più su….no, no, più in là…ancora più in là…..ma noooo, dài, più giùùùùù!!!! Ma possibile che tu non riesca mai a trovare il punto preciso? “

Lui, sbuffando:”Sgrunf, sembra facile trovare il punto preciso, tu hai un ‘groppone’ ci potrebbero atterrare gli elicotteri!!!”

😭😭😭🤐🤐🤐

Senza categoria · shabby-chic

Casa è qui

Non mi ero resa conto che fosse passato così tanto tempo dal mio ultimo post. Il lavoro più impegnativo che ho portato a termine in questo frattempo (a parte le ferie, che Maurizio mi ha fatto fare in un luogo stupendo ma assolutamente tutto in salita, mannaggia a lui) è stato rifare tutta la tappezzeria di un camper. Ma di questo vi parlerò appena avrò le foto. Adesso invece vi faccio vedere un altro lavoro che mi ha appassionato, un lavoro piuttosto semplice ma secondo me di grande effetto che ho realizzato per festeggiare la nuova casa di mio figlio Simone e della sua famiglia.

Ho preso un vecchio pannello composto da due assi di legno attaccate insieme e l’ho scartato tutto per eliminare schegge e altre parti sporgenti. L’ho passato con due mani di impregnante color noce

e dopo che era asciugato ho passato anche due mani di acrilico bianco in modo volutamente imperfetto, un po’ shabby insomma.

La parte più difficoltosa del lavoro è stata la scritta. Avevo visto un’idea su Pinterest che mi era piaciuta tantissimo: quella di scrivere le coordinate GPS della casa nuova. E così ho fatto.

Ho preparato con il plotter uno stencil con il vinile adesivo e l’ho applicato sulle assi. Poi ho dipinto, rifinendo meglio una volta tolto l’adesivo. La mia personalizzazione è stata quella di cambiare la ”O” di HOME con il puntatore di Maps al quale ho sostituito il cerchietto centrale con un cuoricino. Per la privacy nelle foto ho oscurato parzialmente alcuni numeri della posizione.