Lavoretti di tecniche varie

W.I.P.: Lost and found, finito!

Eccoci arrivati alla fase conclusiva del lavoro. Ovviamente come tutti i lavori che iniziano male, alla fine non mi soddisfa pienamente. Non so perché ma non mi convince del tutto: sarà che non era di questo colore che me l’ero immaginato all’inizio, sarà che non si abbina bene al resto della stanza che è tutto in toni caldi del beige e del cappuccino, sarà che le scritte non sono venute precise come volevo io….beh, è andata così.
Dopo aver riportato con la carta grafite bianca il disegno delle scritte, per non fare un pataccone di colori ho deciso di riprendere gli stessi della base, ossia il grigioazzurro e il colore più chiaro che ho ottenuto mischiando del bianco al colore precedente. Con un pennellino di misura adatta ho prima colorato la base delle lettere, poi con un angolare e il nero diluito le ho sfumate per dare profondità alle scritte. Infine con un pennellino da scrittura ho fatto i ghirigori caratteristici del carattere di stampa “orial”.

Ecco il coperchio:

Coperchio3

Infine ho montato la cerniera metallica, ho incollato un nastrino grigio con impuntura bianca, e ho fatto in modo che lo stesso nastrino sorreggesse il coperchio aperto. Ecco fatto il becco all’oca e le corna al podestà! (Come diceva mia nonna 🙂 )

Scatola3

Pronta all'uso!
Pronta all’uso!