Poesie, frasi celebri, racconti · Quattro chiacchiere · Senza categoria

Il valore di un sorriso

Donare un sorriso rende felice il cuore.
Arricchisce chi lo riceve senza impoverire chi lo dona.
Non dura che un istante  ma il suo ricordo rimane a lungo.
Nessuno è così ricco da poterne fare a meno,
né così povero da non poterlo donare.
Il sorriso crea gioia in famiglia, dà sostegno nel lavoro
ed è segno tangibile di amicizia.
Un sorriso dona sollievo a chi è stanco
rinnova il coraggio nelle prove e nella tristezza è medicina.
E se poi incontri chi non te lo offre sii generoso e porgigli il tuo:
nessuno ha tanto bisogno di un sorriso come colui che non sà darlo.

                                                                                                P. Faber

 

Pittura · Poesie, frasi celebri, racconti · Quattro chiacchiere

Un regalo speciale

La cosa più bella dell’esprimere attraverso l’arte la propria personalità e sensibilità è il riuscire a trasmettere emozioni.
Quando questo succede, la magia è fatta.  E questa magia probabilmente sono riuscita a farla, se ho meritato un regalo speciale da parte di Ser @Bruno, un amico mio e di  molti blogger, che legge e commenta con saggezza, cultura e pacatezza i nostri post. Giorni fa ha dedicato una bellissima poesia ad un mio recente quadro, e il suo commento mi ha fatto piacere a tal punto che ho deciso di dedicargli un posto d’onore. Eccola a voi qui, e perché non vada persa, ho creato una pagina, dedicata ai regali speciali come questo, in modo da averli sempre a portata di mano e poter rivivere spesso l’emozione di quando li ho ricevuti.

 

Poesie, frasi celebri, racconti

Discernimento

 

P6181219

Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo,
chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, “Tao Te Ching”, Capitolo 33, “La virtù del discernimento”)

Poesie, frasi celebri, racconti · Quattro chiacchiere

L’uguaglianza

 

10092_12110_aquila

Fissato ne l’idea de l’uguajanza
un Gallo scrisse all’Aquila: – Compagna,
siccome te ne stai su la montagna
bisogna che abbolimo ‘sta distanza:
perché nun è né giusto né civile
ch’io stia fra la monnezza d’un cortile,
ma sarebbe più commodo e più bello
de vive ner medesimo livello.-
L’Aquila je rispose: – Caro mio,
accetto volentieri la proposta:
volemo fa’ amicizzia? So’ disposta:
ma nun pretenne che m’abbassi io.
Se te senti la forza necessaria
spalanca l’ale e viettene per aria:
se nun t’abbasta l’anima de fallo
io seguito a fa’ l’Aquila e tu er Gallo.

                            (Trilussa)                                   

gallo_nostrano