Pittura · Restyling mobili · Senza categoria

Comodini montanari

L’ultimo lavoro che ho fatto prima delle ferie mi ha divertito (e impegnato) parecchio.
Mi è stato chiesto di realizzare dei comodini particolari per rendere più accogliente un piccolo appartamento da affittare in montagna. La proprietaria (la sposa del post precedente, per la quale ho realizzato tantissimi dei lavori pubblicati in questo blog) aveva già fatto fare, da un artigiano/artista locale, un quadro in lana che ha messo  alla parete sopra il letto e mi ha chiesto di ispirarmi a quello.

Quadrolana

Ho pensato di prendere spunto da una foto che avevo visto su una rivista di design diversi anni fa e mi sono imbarcata in questo progetto.

Col seghetto alternativo ho tagliato a metà due sedie, e ho utilizato le due metà contrarie.

Sedie

Ho dipinto il bordo delle sedie di rosso a quadetti bianchi in modo da riprendere un dettaglio del quadro.
Ho dipinto sulle sedute lo sfondo con le montagne,  su una ho dipinto l’orso e sull’altra l’alce, anch’essi presenti nel quadro. Una  passata di cera invecchiante per completare il tutto e il gioco è fatto.

Sedie3

Ecco come si presentano appoggiate alla parete

Sedie4

Ed eccole nella loro destinzione finale

Sedie5Sedie6

Pittura · Senza categoria

Il bosco incantato

Uno degli ultimi lavori che ho realizzato è una piccola tela con un paesaggio fatato.
Le richieste erano molteplici tutte da infilare in una tela di 24×30, bosco autunnale, casetta delle fate, volpe,  gufo, zucche, scritta home sweet home…ma siccome a me piacciono le sfide -che ve lo dico a fare- ci sguazzavo  😉

Alla fine il risultato è stato questo, io lo adoro e la cliente ne è rimasta entusiasta 🙂

Bosco incantato

Che ve ne pare?

 

Pittura · Senza categoria

Trompe l’oeil

Questo è il secondo lavoro che mi ha tenuto impegnata nell’ultimo mese.
Era da un bel po’ che non avevo avuto occasione di dedicarmi alla pittura, e ne sentivo anche tanto la mancanza. Quindi questa ordinazione mi ha fatto particolarmente piacere. Il committente, lo stesso del pannello copricamino, voleva un dipinto con un tramonto sul mare. Ho sottoposto una serie di immagini trovate in rete, e dopo la scelta mi sono messa in moto. Il grande pannello di circa 70×140 cm è stato trattato con fondo gesso e dopo aver riportato il disegno sono partita. Non è stata proprio una passeggiata ma il risultato è di grande effetto e ne sono particolarmente orgogliosa.

Sul cavalletto, poco prima del tocco finale

Trompe-l'oeil1

E questo è il tocco finale: la firma, anch’essa  parte integrante del dipinto

FirmaTrompe

Spedito, ricevuto e collocato a dimora  🙂

Trompe2

 

Country e Decorative Painting · Pittura

Lavagna magnetica

Mi era stata commissionata una lavagna magnetica sulla quale attaccare dei fogli per mezzo di calamite. Ho faticato un po’ a trovare il prodotto adatto, ma alla fine ho potuto procedere.

Intanto ho ritagliato la  base di compensato alla misura desiderata, e ho passato due mani di fondo gesso acrilico.

Dopodiché ho dipinto tutta la superficie con questo prodotto:

PEBEO_093506_15275Si tratta di una vernice ad effetto magnetico perché contiene delle particelle di ferro che hanno lo scopo di attrarre la calamita. Sulla confezione sono consigliate due o tre mani di prodotto, quante più mani riuscite a dare tanto più la forza attrattiva sarà potente (e anche a seconda della potenza delle calamite usate). Vi consiglio di seguire scrupolosamente la direttiva di passare il prodotto con un rullo, infatti è l’unico modo per ottenere un risultato uniforme.

Il terzo passaggio è stato quello di delineare un bordo di 3 cm. tutto intorno alla sagoma, per fare una cornice,e di schermare poi l’interno con un foglio di carta e scotch carta per proteggere il colore ad effetto magnetico da eventuali (anzi, nel mio caso CERTE) sporcature. L’ho dipinto con l’acrilico bianco. Una volta asciutto ecco come si presentava:

LavagnaMagnetica1

Sempre con l’interno schermato ho proceduto a realizzare il bordo di contorno. In questo caso io avevo una misure predefinita e ho dovuto improvvisare, se potete farvi un’idea prima calcolate già la misura della base a seconda dei riquadri del bordo in modo che poi vi tornino dei riquadri omogenei. In questo caso io ho diviso le lunghezze per tre (MCD) e siccome mi avanzavano due centimetri per lato ho modificato gli angoli per far tornare il tutto.

Ho colorato a scacchi rossi e bianchi….

LavagnaMagnetica2

… e ho poi dipinto secondo uno stile country.

LavagnaMagnetica3

Infine ho realizzato con il Fimo cinque calamite che riproducono prodotti da forno, visto che questa lavagna sarà posizionata su una parete del forno del paese, e quindi 2 donuts, un panino rosetta, una crostata di lamponi e una bella pizza farcita!

LavagnaMagnetica4

Fra me e me · Lavoretti di tecniche varie · Pittura · Quattro chiacchiere · Schegge di vita · Senza categoria

Un semplice barattolo

Quest’ultimo periodo è stato molto intenso. Sono stata confermata “dimostratrice” per la Toscana di una ditta distributrice in Italia di prodotti per belle arti e creatività. Il lavoro consiste in dimostrazioni presso vari negozi dei prodotti di queste ditte. Il che comporta anche il preparare i campioni da esporre. Questa per me è una grande soddisfazione, è il lavoro che avrei sempre voluto fare. Fin da quando ho iniziato col découpage diversi anni fa seguivo con interesse le varie dimostrazioni al negozio dove acquistavo i materiali, e nei miei sogni ad occhi aperti mi vedevo dietro a quel tavolo, col mio grembiulino colorato (e in tutti i sensi…) al posto delle dimostratrici che in quel momento creavano i vari oggetti sotto i nostri occhi. Ebbene alla fine quel sogno si è realizzato, adesso ci sto davvero IO dietro al tavolo….e non vi dico quanto mi diverto!!!
La mia prima dimostrazione in assoluto è stata a luglio, e in quest’ultimo periodo ne ho fatte altre quattro.
Quindi fra campioni, dimostrazioni e preparazione di oggetti per la Festa di San Martino (che il tempo ha poi completamente rovinato) abbiamo praticamente vissuto per un mese abbondante fra brillantini, colle e colori.

Come se non bastasse mi era stata commissionata – da una signora che doveva partecipare ad un contest di beneficienza – la decorazione di un barattolo del caffè.

Ecco come può diventare, con un po’ di buona volontà, un semplice barattolo che dopo aver pensato e ripensato alla tecnica da adottare, ho deciso di dipingere in stile country un paesaggio innevato:

Barattolo1

Come al solito la foto è quella che è, peccato che non si notino i brillantini bianchi che fanno scintillare la neve per terra, sui tetti e sugli alberi…
Ed ecco, in un montaggio un po’ raffazzonato, il paesaggio per intero.

Barattolo