Saluti e auguri · Schegge di vita · Senza categoria

Se…

  • Se quando siete sedute sul divano sembrate una balena spiaggiata e per rialzarvi serve un paranco…
  • Se siete rimaste bloccate fra le porte della banca e vi accorgete del cartello “entrare uno per volta”…
  • Se dite a vostro figlio: “Camminiamo in fila indiana” e lui vi risponde: “Ma come facciamo? Tu da sola sei già in fila per due!”…
  • Se le cinture di sicurezza dell’aereo hanno un effetto “laccio emostatico”…
  • Se non potete salire sulle attrazioni del Luna Park perché non si chiudono le maniglie di sicurezza…
  • Se le maglie non sono mai abbastanza lunghe ed i pantaloni abbastanza larghi…
  • Se i vostri figli hanno scritto sul frigo “Sei a dieta avvoltoio!” con le letterine magnetiche del Danone…
  • Se la prima rampa di scale vi stanca e la seconda vi uccide…
  • Se al supermercato i bambini vi guardano e tirano la mano della mamma, e quella dà loro un’occhiataccia…
  • Se il detto “Grasso è bello” inizia a starvi stretto (pure quello)…
  • Se in giro vedete sempre meno persone più grasse di voi…
  • Se guardandovi nelle vetrine vedete riflessa un’immagine che non vi piace neanche un po’…

Se recentemente  vi è capitata una o più di queste situazioni, ebbene è arrivato il momento tanto temuto. E’ davvero ora di correre ai ripari. E visto che queste situazioni a me sono capitate TUTTE,  direi che il mio momento è giunto già da un po’. Manca solo che la bilancia arrivi al punto massimo raggiungibile e poi la disfatta è totale. Quindi, prima di questa ulteriore umiliazione, ho deciso di  rimettermi a dieta. Che stavolta spero di portare a termine, riuscendo a mantenere poi il peso raggiunto. Ho rimandato questa decisione fino all’inverosimile, e prima che si arrivi al punto di non ritorno, e visto che ci si avvicina pure alla famigerata menopausa (che di certo non aiuta a dimagrire), è ora di prendere il toro per le corna. Quindi farò bagordi aspetterò ormai fino a fine agosto e poi, mese nuovo vita nuova, giù di dieta e di palestra. Sostegno morale richiesto.

p.s. Chi volesse inviare panini sottobanco mi può contattare via mail per l’indirizzo Occhiolino