Fra me e me · Quattro chiacchiere · Senza categoria

Tre, due, uno…ai posti…VIA!!!

Manca poco, fra un’oretta ci sarà la cerimonia d’apertura. Ma per quanto bella possa essere, per me il vero spettacolo sarà da domani in poi. Sarà bello aspettare con ansia le gare (per me specialmente nuoto, nuoto sincronizzato, tuffi, scherma e non ultima la ginnastica artistica), tifare per i nostri atleti e gioire nel vederli sul podio, magari, perché no, sul gradino più alto.

E sentirsi un po’ più patrioti, più uniti, più orgogliosi.

Ma ogni volta che vedo questo genere di competizioni, penso alle mamme di quegli atleti, a quanto deve essere sconfinato il loro, di orgoglio, nel vedere i loro figli raggiungere quei livelli, superare i propri limiti, riscuotere con  quelle medaglie il giusto compenso per anni di sacrifici, che per quanto volentieri e con passione siano fatti, sempre sacrifici sono.

E proprio in questo periodo,  nel web e in tv, questo spot mi commuove ogni volta che lo vedo.

E che ci volete fare?? Còre de mamma…