Quattro chiacchiere · Saluti e auguri · Schegge di vita · Senza categoria

Blog in vacanza (più o meno)

gatto_vacanza*immagine dal web

Ormai sembra sia una pratica consolidata per noi, più che di una partenza – da anni- si può parlare di una vera e propria “fuga”.

Non è chiaro il motivo per cui tutti gli eventi avversi e i contrattempi burocratici e materiali hanno il potere di concentrarsi sempre a due, massimo tre giorni dalla partenza per le ferie.

E così anche quest’anno ce la siamo dati a gambe, quattro giorni dopo la data prevista, con le valigie ancora da finire. Abbiamo lasciato a casa, in ordine di importanza: crema solare (sono già piena di eritemi e al sole ci sarò stata si e no mezz’ora), la cintura di Gabry (che da soli i pantaloni non stanno su tanto bene, e ieri durante una sfida di salto alla corda con Maurizio è rimasto  in mutande, e non in senso figurativo 😉 ) asciugamani e asciughini. Fortuna che qui alla roulotte qualcosa c’è sempre e così ci arrangiamo finché domani sera arriva Simone e ci porta quello che ci siamo scordati…se se lo ricorda!

Intanto per fortuna l’hotspot del telefono di Gabry mi permette ogni tanto di vedere la posta e dare un’occhiata veloce qui in giro, fare un livello a Candy Crush e ristaccare velocemente prima che il telefono prenda fuoco.

Prima di lasciarvi però vi anticipo che ho fatto un incontro che aspettavo da tempo…appena torno vi racconto tutto!