Pittura · Quattro chiacchiere · Senza categoria

Aspettando una buona notizia

L’allestimento della mostra collettiva  annuale “Arte sotto al campanile” alla quale partecipo ormai da sette anni, questa volta è stato molto particolare. Il titolo è proprio questo: “Aspettando una buona notizia” e si ispira al fatto che quest’anno in particolare ci sono stati moltissimi avvenimenti  (soprattutto poco allegri) che hanno dato spunto a commenti e discussioni durante le ore di pittura (alle quali aimé  non ho potuto partecipare per motivi contingenti). Ma in quelle ore, fra preoccupazioni, delusioni e pensieri, la speranza per il futuro  riesce comunque ad  emergere e trasferirsi dal pennello sulla tela attraverso la sensibilità di ognuno. Ecco perché  dipingiamo aspettando una buona notizia, che speriamo arrivi presto. Ed ecco perché le pareti di tutta la sala erano interamente coperte di fogli di quotidiani, anziché dai soliti drappi colorati. Un colpo d’occhio particolare, originale, ma senza dubbio “attuale”.

E il mio contributo a questa mostra è stato questo quadro qui, che ho dovuto dipingere in fretta ad acrilico in modo che fosse pronto in tempo. Avrei voluto aggiungere due o tre gocce di rugiada, ma l’avrei consegnato fuori tempo massimo…ce l’ho fatta per un pelo!

E niente vieta che le aggiunga  a mostra finita…

"Gerbera"

Piccoli inconvenienti quotidiani · Schegge di vita · Senza categoria

Diavolo di un router :-(

Sono sparita di nuovo, so che  ultimamente mi càpita troppo spesso. Magari qualcuno di voi sarà deluso dal fatto che non sono più venuta a salutarvi. Mi spiace ma davvero non ce l’ho fatta. Basta vedere da quant’è che non aggiorno il mio, di blog.  Ho avuto muratori in casa per una settimana, il maltempo perdipiù ha prolungato i lavori  a dismisura (in parte erano all’esterno) e in casa sembrava di giocare ai quattro cantoni (sposta di qui e sposta di là a seconda di dove dovevano andare a lavorare…). Oltre a ciò sono stata presissima dai miei lavoretti, ho realizzato delle borse in cerniera, che poi vi mostrerò (e stanno riscontrando un gran successo, me ne stanno chiedendo altre). Un progettino sta partendo col piede giusto e sono immersa pure  in quello. E non vogliamo aggiungere la fine della scuola con tutto il corri corri che ne consegue? Recuperare materie traballanti, portare, prendere, ultimi colloqui coi professori… che Dio ce la mandi buona (Maurizio aggiunge: ” e magari senza mutande”! 😉 ) Prima di fine mese devo fare un quadro per la consueta mostra di fine giugno e come se non bastasse aspetto una mail importante e il router non funziona più…sono costretta a scroccare la connessione di Tim del cellulare di Gabry…e menomale che almeno quella funziona. E’ un po’ come camminare con una gamba sola, ma tant’è  🙂

Se ne esco viva ci rivediamo prestissimo, e prometto che passerò da tutti! Giurin giurello 😀

scout