Lavoretti di tecniche varie · Senza categoria · W.I.P.

W.i.p. Restyling porte: finita!

Dunque, riprendiamo da dove eravamo rimasti. Dopo aver dato due mani di finitura  satinata, sempre Magic Paint, ho la voltato la porta e ho fatto lo stesso procedimento. Prima della finitura però ho voluto fare un  decoro. Usando una mascherina da stencil con un disegno molto leggero e il bianco Shabby Chalk di Decorlandia ho realizzato uno stencil molto delicato.

Eccolo qua

IMG_20200425_111350-01_copy_600x1217

Ho rimontato le maniglie e…ecco la porta montata! 

IMG_20200427_115756-01_copy_568x1152

E ora, dopo aver smontato e pulito la seconda porta devo prendere qualche giorno di riposo forzato, visto che lo stipite mi ha giocato questo scherzetto!

IMG_20200428_160713-01_copy_600x652

La responsabile di ciò è la scheggia di 4 cm che vedete nella provetta! 😬

A presto!

 

Lavoretti di tecniche varie · Senza categoria · W.I.P.

W.i.p. Restyling porte

Era da un po’ che avevo idea di imbarcarmi in questo lavoro, ma ero frenata dalla lungaggine dell’opera. Alla fine ho preso il toro per le corna e ho deciso di iniziare a rivisitare le quattro porte del piano superiore.

Questo è il prima della prima porta. porta1

Dopo aver sgrassato bene con una soluzione di acqua caldissima, bicarbonato e un tappino di ammoniaca ho fatto asciugare. Ho stuccato le imperfezioni, i piccoli forellini e  i numerosi graffi del cane. Dopodiché ho dato 2 mani di vernice chalk (Magic Paint colore Dark Sand) sempre facendo asciugare bene fra una mano e l’altra.

Qui dopo il primo step

Porta1pimostep

Adesso vado a proseguire, ci vediamo al prossimo step.

Stay tuned!

Lavoretti di tecniche varie · Senza categoria · W.I.P.

Specchio d’argento – w.i.p 1° step

La metafora che spesso si associa ai laghetti di montagna in questo caso è una definizione letterale. Uno dei progetti che sto portando avanti è proprio il restyling di una vecchia specchiera, che trasformerò in un lucentissimo specchio d’argento.

Partiamo dall’inizio, quando la specchiera era così:SpecchioArgento1

Ho tagliato via i laterali bassi (un’impresa che il mio piccolo traforo elettrico ha portato a termine non senza fatica) lasciando, come da richiesta, solo il fregio in alto.SpecchioArgento2

Poi ho dato una base di acrilico bianco, in modo che la foglia argento risalti di più.
Ora la specchiera si presenta così:
SpecchioArgento3

Prossimo step l’applicazione della foglia argento.  E siccome la foglia argento è sottilissima e leggerissima, va fatta a finestre chiuse e ventilatore spento….
a-i-u-t-o  😦

Lavoretti di tecniche varie · Senza categoria · W.I.P.

Ambarabà, ciccì, coccò W.I.P 2^ Step

Come era da prevedere Giotto ha avuto il sopravvento su Geppetto 😀

Avevo deciso di partire con la riparazione della gamba del comò, ma mi ha preso la frenesia della decorazione e non ho saputo resistere al richiamo del colore.

Ho trovato un colore bellissimo, un oro freddo  ma con un effetto glitterato che mi ha subito conquistata (Il prodotto si chiama “Oro ricco pallido” di CreOArt)
Ho acuistato uno stencil con un disegno grande, per il cassetto centrale. Sui due altri cassetti volevo fare una cornice di contorno. Lo stesso disegno esiste anche in  piccolo, una striscia dritta di circa 15cm proprio adatta per fare una bordatura. Ma dato che volevo fare il contorno dei cassetti dovevo prevedere la realizzazione dell’angolo.

Mi sono armata di acetato e pennarello indelebile e ho creato il disegno  adattandolo alla misura e modificandolo per dare la direzione simmetrica.

StencilComò1
Poi mi sono armata invece di taglierino, bisturi rotante e pazienza (taaaaanta) e o inciso pezzetto per pezzetto tutto il disegno…

StencilComò2
Un parto insomma. Ma vi assicuro che il risultato mi ha ripagata della fatica.

FronteComò
Io lo adoro, e voi?

Prossimo step – forse – la riparazione della gamba.
O – più probabilmente – la decorazione del sopra e dei laterali, per i quali devo comporre un nuovo disegno inverso.
Alla prossima!

Lavoretti di tecniche varie · Senza categoria · W.I.P.

Ambarabà, ciccì, coccò, il restyling del comò

W.I.P: 1^ step

Ho per le mani un comò Hemnes di Ikea. Come questo:

ikea1

Le direttive sono le seguenti: riparare il fondo dei cassetti imbarcati, riparare una morsicatura del cane ad una gamba (del comò per fortuna, non della proprietaria 🙂 )
e abbellire con una decorazione in oro a mio gusto, mantenendo il colore di fondo attuale.

Prima di tutto rinforziamo i cassetti, per ogni cassetto ho previsto due stecche di legno incollate e attaccate alla struttura sia con la colla che con dei supporti metallici.

Cassttocomò1

Lo dicevo io che l’enciclopedia “Corso di disegno” mi sarebbe tornata utile 😀

Cassettocomò2

Prossimo step la riparazione della gamba morsicata. Non sparite eh?